Trib.Prato 21 febbraio 2005

     L’adeguata istruttoria convince il Tribunale  della esistenza dello stato di incapacità naturale dell’anziana  contraente nel momento  del perfezionamento dei contratti di compravendita immobiliari.
Declaratoria di annullamento di tutti i contratti ex art. 428 c.c..
Fallito l’intento di una figlia di intestare i beni della madre, alla società di famiglia, approfittando della suo stato mentale compromesso ed  in danno dei diritti successori dell’altra figlia.

Trib.Prato 21 febbraio 2005

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.